italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Europeo U20 femminile - Samsun, Turchia.

Basket: Italia, sfiorata l'impresa.

Le azzurre conquistano un secondo posto storico.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Spagna - Italia 59-53.

Parziali: 11-18, 14-10, 20-3, 14-22.

 

Le azzurre sfiorano un successo inaspettato nell'europeo U20, Samsun, Turchia.

Peccato per un terzo quarto fatale alle italiane, 20-3 in favore delle spagnole, in cui non sono mai riuscite a trovare la via del canestro.

Non basta la grandissima difesa fatta di voglia, cuore e orgoglio fino al 40' delle azzurre. Le spagnole sono ciniche, nel momento più importante non tremano le mani delle furie rosse. 

L'italia era partita forte, con grande entusiasmo, un immediato 7-0 di parziale fa correre ai ripari coach Paretas. Schiererà una difesa a zona con cui inizierà a riaccorciare il distacco punto su punto, fino all'intervallo in cui il divario sarà di soli 3 punti in favore delle azzurre (25-28).

Al rientro in campo inizia la disfatta. Parità immediata con una bomba di Diaz. Zanoguera, LLobet, Estebas e la solita Diaz sono implacabili, 15-0 di parziale che si interrompe solo al 29' con un 1/2 di Penna ai liberi. Gli errori al tiro pesano sul morale delle azzurre e rendono tutto più complicato.

In difesa ogni errore viene punito con un canestro, e in attacco non trovano mai i due punti (0/16 dal campo nel terzo quarto), finirà 45-31 (+14 Spagna).

Le azzurre guidate da Francesca Dotto e Penna non mollano, vogliono giocarsela fino alla fine. Recuperano fino al -9 a 1' e 30'' dalla fine.

La difesa italiana non concede niente all'attacco spagnolo, ma è ormai tardi e lo sanno anche le ragazze di coach Molino. Continuano a difendere fino al 40', recuperando fino al -6 firmato dalla premiata ditta Dotto e Dotto.

La Spagna festeggia per una bellissima medaglia d'oro.

L'Italia si ''accontenta'' della medaglia d'argento, cosciente di uscire questo europeo a testa alta, sorridendo per un'impresa storica: prima medaglia di sempre in questa competizione (fino ad ora il record era un sesto posto ottenuto nel 2000).

Impresa sfiorata dalle italiane, che se non avessero tirato col 35% dal campo, sarebbero potute essere loro quelle a festeggiare.

Spagna: Bacete n.e., De Alfredo 9, Faussurier, Zanoguera 5, Soler, Estebas 10, Diaz 16, Rodriguez 2, Llobet 10, Villarò, Lazaro, Ndour 7. Coach Paretas A. C.

Italia: F. Dotto 14, C. Dotto 10, Milazzo 5, Orazzo, Reggiani 4, Ramò n.e., Melchiori, Panella n.e., Penna 10, Nori 2, Ercoli n.e., Formica 8. Coach Molino A.

 

Miniati F.

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]