italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Incensurati di età compresa fra i 20 e i 25 anni

Milano, 4 arrestati per il pestaggio del 16enne

Il motivo scatenante: lo champagne rovesciato
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono stati fermati dai carabinieri di Milano quattro ragazzi, tra i 20 e i 25 anni, con le accuse di rapina aggravata e lesioni, ritenuti responsabili del pestaggio avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi in viale Monza a Milano ai danni di un 16enne. Alessandro M., del 92, suo fratello Daniele, dell'89, entrambi studenti, Andrea S., del 90, carrozziere, e Antonio M., dell'89. Questi i nomi dei ragazzi fermati, tutti con età compresa tra i 20 e i 25 anni, incensurati, ad eccezione di Antonio M., pregiudicato con un precedente per rapina aggravata in concorso ai danni un minorenne, un episodio di qualche mese fa. La causa scatenante del pestaggio? Jacopo, il 16enne picchiato, uscendo da un locale, aveva urtato per sbaglio uno degli aggressori e rovesciato lo champagne nel suo bicchiere. Per ricostruire la dinamica i carabinieri in nottata hanno portato in questura 12 persone, tutte presenti sabato scorso nel ristorante cinese di Viale Monza fuori dal quale è avvenuto il pestaggio. Tra i 12 anche i 4 aggressori, che hanno confessato, spiegato il loro ruolo nel pestaggio e riconosciuto la gravità delle loro azioni, ammettendo di aver esagerato e di aver bevuto un pò troppo. Quando Jacopo è entrato insieme a un amico in un ristorante cinese di viale Monza, un gruppo di una quindicina di persone stava festeggiando e bevendo champagne, nell'attesa di continuare la serata in discoteca. Jacopo e l'amico arrivavano da una festa a casa di amici ed erano usciti per comprare qualcosa da bere. Il barista del locale ha venduto loro due bottiglie di vodka e mentre i due uscivano dal locale, Jacopo ha urtato per sbaglio uno dei ragazzi del gruppo, rovesciando così parte dello champagne che stava bevendo. Questo il motivo dell'aggressione nei confronti di quel ragazzino incrociato per caso, mai visto prima.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]