italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Pallanuoto: 8 Nazioni a Cosenza

Italia e Montenegro chiudono sul 7-7

Le due squadre comandano il girone 2 con 4 punti
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

Seconda giornata andata agli archivi

Otto Nazioni a Cosenza  Italia-Montenegro 7-7
Gran tripletta  di Giorgetti

Giorgetti, autore di una tripletta come Gojkovic, porta avanti gli Azzurri per la prima volta nel secondo tempo sul 4-3 e pareggia nel finale. Il cittì Campagna: "Tanta intensità e buoni movimenti. Ottima risposta caratteriale"

IL TABELLINO. Montenegro-Italia 7-7
Montenegro: Radic, Draskovic, Ticic, Petrovic, Klikovac, Radovic 1, Mladan Janovic 1, Nikola Janovic, Ivovic 2, Zlokovic, Gojkovic 3, Jokic, Sefik. All. Perovic.
Italia: Volarevic, Perez, Gitto, Figlioli 1, Giorgetti 3, Felugo, Giacoppo, Gallo, Presciutti 1, Fiorentini 1, Premus, Deserti, Marcz 1. All. Campagna.
Arbitri: Tarpenka (Can) e Alexandrescu (Rou).
Note: parziali 2-2, 1-2, 2-2, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. Ammonito Perovic (all. Montenegro) per proteste a 4'09 del terzo tempo. Superiorità numeriche: Montenegro 2/7 + un rigore fallito, Italia 3/7 + due rigori falliti. Ivovic (M) tira alto un rigore a 6'20 e Sefik (M) para su Figlioli a 7'20 del terzo tempo, sul 5-6, e su Giorgetti a 1'39 del quarto tempo, sul 6-6. Spettatori 1200 circa.
 

COSENZA - Finisce in parità il 2° match del " Sette Bello" a Cosenza. Montenegro e Italia pareggiano infatti 7-7 nella partita di chiusura della seconda giornata del torneo Otto Nazioni di Cosenza "Oh my gold!", che registra anche i successi del Kazakistan sul Canada per 10-6 e dei campioni olimpici dell'Ungheria sui campioni europei e vice campioni mondiali della Serbia per 7-5 e il pareggio 4-4 tra Grecia e Australia.Due tempi in pareggio 2-2 ed un tempo a testa con prima il 2-1 italiano nel 2° quarto ed il 2-1 del Montenegro nel " tempino finale"
Il cittì Sandro Campagna dà spazio a Volarevic tra i pali, Fiorentini, Marcz per Tempesti, Rizzo e Figari, fermato per un turno dopo l'espulsione per gioco violento contro l'Australia.
La partita inizia in salita per gli Azzurri. Gallo chiude un'azione macchinosa in superiorità numerica con un tiro a schizzo alto, non Mladan Janovic che porta in vantaggio il Montenegro a 2'10. Pareggia Giorgetti in superiorità numerica a 3'36, ma risponde immediatamente Ivovic a uomini pari. L'Italia torna in parità con una zampata di Marcz a 5'07 sul filo dei 30" - col Montenegro già proteso alla controfuga - e potrebbe anche passare, ma non concretizza il terzo uomo in più. Il Settebello campione del mondo risponde al pressing allargando il centro, favorendo il taglio dagli esterni e conquistando superiorità numeriche, ma traforma poco rispetto a quanto produce.
Dopo 43 secondi dal via del secondo parziale Gojkovic spara sulla testa di Volarevic il gol del 3-2, ma una bomba di Figlioli dal perimetro, in posizione centrale, cancella immediatamente il +1. L'Italia difende bene sulla seconda superiorità numerica montenegrina, però nel frattempo non concretizza due ottime occasioni in controfuga. Si resta sul 3-3 finché Giorgetti rompe l'equilibrio e porta l'Italia avanti per la prima volta con un tiro diretto a 5'28. In chiusura di tempo Volarevic salva con l'aiuto della difesa la terza superiorità numerica. Si va avanti a strappi, con le difese ben disposte, pochi falli gravi (1/3 per entrambe le formazioni) e conclusioni dal perimetro.
A inizio terzo parziale gli Azzurri tornano a giocare con l'uomo in più dopo oltre un tempo, ma mancano l'allungo (1/3). Il Montenegro pareggia con Gojkovic a 3'26 per il 2/4 in superiorità numerica. Poi Presciutti va in controfuga per il 5-4, Radovic pareggia dal perimetro con una fortunosa deviazione e Fiorentini riporta in gol il Settebello in superiorità numerica a 5'56 per il 6-5 che chiude il tempo a causa degli errori su rigore di Ivovic, alto, e Figlioli, parato.
A 1'13 del quarto tempo Gojkovic sorprende Volarevic per il pari; l'Italia potrebbe subito ripassare. Deserti conquista un altro rigore, però Sefik respinge anche la conclusione di Giorgetti. Così è il Montenegro che si riporta avanti con Ivovic a 4'22 per il 7-6 e potrebbe piazzare il break con la sesta superiorità. Ma l'Italia non ci sta, lotta, guadagna la settima opportunità in più e pareggia con Giorgetti (3/7) a 55" da giocare. C'è ancora da soffrire; da proteggersi dalla settima superiorità dei vice campioni d'Europa che sfuma con un tiro alto. Finisce 7-7.
  
IL COMMENTO DEL CT CAMPAGNA. "Avevo chiesto una partita intensa e sono contento dela reazione del gruppo. Attravero il movimento, le entrare ed i blocchi abbiamo conquistato espulsioni e spazi per concludere. Abbiamo compiuto un passo in avanti rispetto alla partita con l'Australia. E' stata molto positiva anche la riposta caratteriale dei ragazzi in relazione all'andamento della partita. Abbiamo recuperato e avuto più occasioni per portarci avanti, invece abbiamo dovuto inseguire anche nel finale e siamo riusciti a proteggerci. Prova di carattere e maturità".

Pallanuoto: Otto Nazioni di Cosenza. Tabellini 2^ giornata e calendario

Nella seconda giornata dell' Otto Nazioni di pallanuoto, in svolgimento a Cosenza, Kazakistan-Canada 10-6, Australia-Grecia 4-4, Ungheria-Serbia 7-5 e Montenegro-Italia 7-7. Seguono tabellini, classifiche e programma.
      
Canada-Kazakistan 6-10
Canada: Randall, Kubada 1, Vikalo, Constantine Bicari 1, Boyd, Robinson, Conway 1, Graham 3 (1 rig.), Radojcic, Dakic, Gasic, McElroy, Aleksic. All. Beslin.
Kazakistan: Maximov, Gubarev 1, Shakenov, Pilipenko, Panfili 2, Shmider, Ushakov 3, Ukumanov 3, Zhilyaev, Ruday, Manafov 1, Gorovoy, Shvedov. All. Drozdov.
Arbitri: Flahive (Aus) e Colominas (Spa).
Note: parziali 1-3, 1-2, 3-2, 1-3. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Canada 0/5 + un rigore trasformato, Kazakistan 4/9. Spettatori 200 circa.
                
Australia-Grecia 4-4
Australia: Clark, Campbell 1, Cleland, Cotterill, Younger, Beadsworth 1, Road, McGregor 1, Whalan 1, Woods, Howden, Miller, Maitland. All. Fox.
Grecia: Deligiannis, Vhachopoulos, Miralis, Kokkinakis, Chatzitheodorou, Theodoropoulos 1, Christos Afroudakis 1, Delakas, Georgios Afroudakis, Fountoulis 1, Mourikis 1, Voulgarakis, Gounas. All. Andric.
Arbitri: Balfanbayev (Kaz) e Coganov (Aze).
Note: parziali 0-1, 2-0, 1-2, 1-1. Usciti per limite di falli Delakas (G) nel terzo tempo e Cleland (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Australia 1/8, Grecia 3/10. Spettatori 200 circa.
  
Serbia-Ungheria 5-7
Serbia: Soro, Aleksa Sapohjic, Gocic 1, Eskert, Cuk, Mandic, Nikic 1, Aleksic, Radjen, Filipovic 2, Prlainovic, Mitrovic 1, Luka Sapohjic. All. Udovicic.
Ungheria: Szecsi, Tamas Varga, Madaras 1, Denes Varga 2, Kasas 1, Hosnyanszky 2, Kiss, Szivos, Daniel Varga, Biros, Harai, Kis 1, Nagi. All. Kemeny.
Arbitri: Caputi (Ita) e Margeta (Slo).
Note: parziali 1-1, 0-4, 3-1, 1-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Serbia 2/12, Ungheria 1/4 + due rigori falliti. Biros (U) e Kasas (U) hanno colpito la traversa su rigore rispettivamente nel terzo tempo sull'1-5 e nel quarto tempo sul 4-7. Spettatori 600 circa.
        
Montenegro-Italia 7-7
Montenegro: Radic, Draskovic, Ticic, Petrovic, Klikovac, Radovic 1, Mladan Janovic 1, Nikola Janovic, Ivovic 2, Zlokovic, Gojkovic 3, Jokic, Sefik. All. Perovic.
Italia: Volarevic, Perez, Gitto, Figlioli 1, Giorgetti 3, Felugo, Giacoppo, Gallo, Presciutti 1, Fiorentini 1, Premus, Deserti, Marcz 1. All. Campagna.
Arbitri: Tarpenka (Can) e Alexandrescu (Rou).
Note: parziali 2-2, 1-2, 2-2, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. Ammonito Perovic (all. Montenegro) per proteste a 4'09 del terzo tempo. Superiorità numeriche: Montenegro 2/7 + un rigore fallito, Italia 3/7 + due rigori falliti. Ivovic (M) tira alto un rigore a 6'20 e Sefik (M) para su Figlioli a 7'20 del terzo tempo, sul 5-6, e su Giorgetti a 1'39 del quarto tempo, sul 6-6. Spettatori 1200 circa.
 
consulta il real time, guarda le partite in streaming e le gallerie fotografiche sul sito ufficiale
   
Calendario prima fase e classifiche
      
girone A: Ungheria 6; Serbia e Kazakistan 3; Canada 0
girone B: Italia e Montenegro 4, Grecia e Australia 1
   
seconda giornata 28/6
Canada-Kazakistan (A) 6-10
Australia-Grecia (B) 4-4
Serbia-Ungheria (A) 5-7
Montenegro-Italia (B) 7-7
           
terza giornata 29/6
Kazakistan-Serbia (A) alle 17
Montenegro-Australia (B) alle 18.20
Ungheria-Canada (A) alle 19.40
Italia-Grecia (B) alle 21
       
riepilogo risultati prima giornata 27/6
Grecia-Montenegro (B) 4-6
Ungheria-Kazakistan (A) 14-3
Serbia-Canada (A) 12-4
Italia-Australia (B) 8-3
       
Calendario seconda fase
         
semifinali quinto posto 30/6
3A-4B alle 17
4A-3B alle 18.20
     
semifinali primo posto 30/6
1A-2B alle 19.40
1B-2A alle 21
      
finali 1/7
settimo posto alle 17
quinto posto ale 18.20
terzo posto alle 19.40
primo posto alle 21

 

 
       

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]