italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Da Bruxelles, Berlusconi torna sul voto di ieri

"Arriveremo a 320 parlamentari", il premier attacca Fli

"Senza i finiani è più facile lavorare"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Si è confermato che abbiamo una maggioranza per potere lavorare» e «credo che potremo lavorare bene su molti temi anche per riforme importanti per il Paese». Così il premier Silvio Berlusconi, fermandosi a parlare con i cronisti al suo arrivo al Consiglio europeo di Bruxelles, è tornato sul voto di ieri, sottolineando che da quando nella maggioranza è uscita la componente finiana di Futuro e Libertà è «più facile lavorare». «Si è superata la situazione di prima, per cui quando votavamo una legge nel Popolo della libertà c'era la rappresentanza di An che ci diceva che non si poteva andare avanti e non si poteva procedere, soprattutto sulla giustizia», ha continuato Berlusconi, facendo riferimento al voto della Camera di ieri, che ha rinviato ai pm di Milano gli atti sul caso Ruby. «La maggioranza si situerà oltre i 320, ieri eravamo già 316, contando il voto che ho voluto non dare», ha precisato il premier da Bruxelles. «Ora è molto più facile potere lavorare per noi, abbiamo una maggioranza coesa su molti temi e adesso possiamo procedere e mandare avanti in Parlamento anche riforme importanti. Credo che potremo lavorare bene», ha concluso Berlusconi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]