italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
1^ Divisione

Calcio: LegaPro, Foggia-Gela scoppia la rissa. L'arbitro ferma tutto

Pallone non restituito dai padroni di casa. E parte il parapiglia
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una rimessa laterale non restituita dal Foggia, la squadra allenata da Zdenek Zeman, che nell'azione successiva ha segnato il pareggio definitivo (2-2), ha causato una gigantesca rissa che ha costretto l'arbitro a fischiare prima del termine la fine dell'incontro interno con il Gela, per il girone B di Prima divisione. I tafferugli tra i giocatori sono cominciati al 40' della ripresa dopo che il foggiano Sau aveva segnato approfittando del disorientamento dei calciatori siciliani, i quali si aspettavano la restituzione del pallone che avevano messo in fallo laterale per consentire i soccorsi al foggiano Salamoi. Dopo che l'arbitro, Bindoni di Venezia, è riuscito a riportare la calma, la partita è ripresa per due-tre minuti ma i giocatori delle due squadre hanno continuato a darsela di santa ragione e Candrina (Foggia) e D'Anna (Gela) sono stati espulsi. E sorta una rissa e la partita è rimasta sospesa per poco meno di dieci minuti, al termine del quale l'arbitro, per l'impossibilità di continuare la gara, ne ha decretato la fine poco prima del 45' e senza che venissero recuperati i minuti per le sostituzioni e per quattro 'barellè entrate nella ripresa.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]