italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Concluse le Finali Nazionali Giovanili nel comprensorio senese

L'Inter è Campione d' Italia Giovanissimi succedendo alla Fiorentina

Napoli travolto 4-1 dal " ciclone" Bonazzoli (3)
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

I nero azzurri succedono ell'Albo d'Oro alla Fiorentina

Inter Campione d'Italia dei Giovanissimi Professionisti

gara " a senso unico" sbloccata dagli interisti dopo soli 2 minuti.

  Napoli-Inter 1-4
    NAPOLI (4-3-1-2): Mennella (34' st Lamarra); Grillo (23' st D'Ursi), Esposito, Granata, Iovane; G. De Simone, Otranto (12' st Lombardi), F. De Simone (20' st Esposito Lauri); Setola (25' st Selva); De Iorio (31' st Manna), Bifulco (31' st De Masi). A disp.: Napolitano, Fontanella. All.: Muro.
    INTER (4-3-3): Di Gregorio; Arcuri (34' st Gazzotti), Bernardi, Della Giovanna, Di Marco; Tchaoule, De Micheli, Taufer (34' st Opoku); Cassani (25' st Didiba), Bonazzoli (34' st Mitta), Zonta (17' st Brambilla). A disp.: Bourmila, Bondioli, Scienza, Panatti. All.: Cerrone.
    ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta.
    MARCATORI: 2' pt Taufer (I), 31' pt Bonazzoli (I), 34' pt De Iorio (N, rig.), 23' st e 28' st Bonazzoli (I).
    NOTE: osservato un minuto di raccoglimento per il carabiniere Manuele Braj morto in Afghanistan.
    Spettatori 500 circa. Angoli: 8-1 per l'Inter. Rec.: 0' pt, 5' st.
    
Abbadia San Salvatore-    E'  L'Internazionale  la squadra  campione d'Italia Giovanissimi Professionisti. I nero azzurri succedono cos' alla Fiorentina Campione d' Italia 2011. Una vera corazzata in campo contro cui il Napoli poco ha potuto, nonostante il generoso impegno e la tenacia a ricercare il miglior gioco. Gara mai in discussione visto che i milanesi  lnteristi   mettevano immediatamente  subito in chiaro le cose: non passano due minuti che Cassani sulla destra supera il terzino sinistro, un po' fermo nell'occasione, palla dentro che attraversa tutta l'area per il tap in di Taufer che insacca. 1-0 e gara già indirizzata sull'unico " binario percorribile" :quello che portava al Nord direzione Milano sponda interista. Sarà questo il l"eit motiv del match" , Taufer e Bonazzoli, che imperverseranno per la durata dell'incontro. Al 31' di fatto si chiudeva l'incontro: è proprio il numero 9 neroazzurro a realizzare la seconda rete portando con sé la difesa napoletana verso l'esterno sinistro dell'area per sferrare un esterno sinistro che si insacca basso alla destra di Mennella. Al 34' però c' era un improvvisa  fiammata dei partenopei con De Iorio che viene atterrato in area da Di Gregorio: rigore " solare"  che batteva  lo stesso Di Iorio che insaccava  senza esitazioni. 2-1 e gara parzialmente riaperta. L'Inizio del secondo tempo era  il momento più favorevole per la formazione di Muro che impegnava a più folate  i neroazzurri sulla loro tre quarti. Ma al 23' l'Inter ristabiliva  le distanze: il solito Taufer fa quello che vuole nell'area avversaria, mette al centro e all'altezza del dischetto tiro radente di Bonazzoli per la terza rete neroazzurra. Non poteva che essere lui, Bonazzoli, a chiudere definitivamente il match: al 28'stop sul vertice sinistro dell'area e tiro al volo, di rara potenza, che si insacca preciso all'incrocio dei pali dell'incolpevole Mennella. 7 goal in 5 partite per il centravanti neroazzurro e tripletta personale, vero e proprio sigillo della finale scudetto.

La Fiorentina dunque scucitosi o scudetto 2011 nelle 2 " sciagurate gare con la Reggina, lo dona  all'Inter che le succede nell'Albo d'Oro della manifestazione

Stefano Ballerini

Agenzia Stampa Firenze Viola Supersport

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]