italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'attacco del Presidente dei Senatori Pdl

Gasparri (Pdl): "Confermata ipotesi trattativa fra Stato e mafia"

"Come faceva Conso a sapere che le stragi sarebbero cessate con un atto di clemenza?"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Al di là delle farneticazioni di presunti pentiti, un dato emerge in maniera sempre più evidente. Ci sarebbe un nesso tra la revoca del carcere duro nel '93 e le stragi mafiose. È quanto si può capire dalle dichiarazioni di oggi del pentito Romeo". Così Maurizio Gasparri, presidente dei senatori Pdl. "Ed è quanto si deduce -aggiunge Gasparri- dall'intervento in commissione antimafia dell'ex ministro della Giustizia di centrosinistra, Conso. Secondo Romeo, le stragi furono infatti compiute per far alleggerire il 41 bis. Cosa che poi effettivamente avvenne in quell'anno, grazie ad una decisione assunta proprio dal Guardasigilli di Ciampi. Il cerchio si sta quasi chiudendo". "Come faceva Conso a sapere che le stragi sarebbero cessate con un atto di clemenza? -chiede il capogruppo Pdl a Palazzo Madama- Ebbe dei contatti con i boss? E chi oltre lui sapeva di questa 'trattativà? I responsabili della storia di quegli anni hanno il dovere di parlare. Il velo di omertà che ha coperto una verità così drammatica deve cadere".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]