italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Regolamento caccia

Lega Nord Toscana astenuta perché non accolte tutte le richieste di modifica presentate dal Carroccio

Non accolta la distanza di 400 metri sugli appostamenti per acquatici e la possibilità di cacciare in un raggio di 50 metri fuori dal capanno
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Lega Nord Toscana si è astenuta dal voto al regolamento di attuazione della legge sull’attività venatoria perché «non sono state accolte tutte le richieste di modifica presentate». A dichiararlo è il capogruppo Antonio Gambetta Vianna, membro della commissione Agricoltura.

«Quello della Lega – spiega il leader delle camicie verdi in Palazzo Panciatichi – non è un voto contrario perché condividiamo il regolamento in alcune parti. Sono state accolte le nostre richieste inerenti il limite di tre mandati e l’erogazione del gettone di presenza non maggiore di 30 euro per i presidenti, vicepresidenti e segretari delle ATC, e sulla nomina dei revisori dei conti da parte delle Province.

Purtroppo, però – conclude Gambetta Vianna –, sono state bocciate due nostre proposte: quella di lasciare inalterata a 400 metri la distanza di appostamento per acquatici, mentre la commissione ha preferito dare alle Province la libera facoltà di ridurla fino a 200 metri; e quella della possibilità di cacciare fuori dal capanno in un raggio di 50 metri».

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]