italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Linea dura contro i centristi

Udc fuori dalle Giunte Pdl: a Milano il primo siluro

Landi di Chiavenna (Pdl): "L'assessore Verga fuori dall'esecutivo Moratti"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La spaccatura politica determinata dalla nascita del Terzo Polo investe non solo gli scenari in vista delle prossime amministrative di primavera ma anche la solidità delle attuali Giunte a guida Pdl.Una nota ufficiale dei coordinatori del partito, La Russa, Verdini e Bondi, ribadisce quanto sia "evidente che con l'Udc a livello nazionale vi sia un dissenso assai netto e difficilmente superabile, derivante da alcune inaccettabili prese di posizione dell'on. Casini, tra cui per ultima quella giustizialista". Ma la partita si gioca tutta in ambito locale e in amministrazioni chiave come la giunta comunale di Milano e quella a guida Polverini nel Lazio, dove da più parti si sollecitano azioni decise per rimuovere le componenti terzopoliste. "Pur rispettando il patto realizzato con gli elettori in tutte le situazioni nelle quali il partito di Casini ha sostenuto e sostiene giunte di centrodestra, è chiaro - affermano ancora i coordinatori Pdl - che sarà compito e responsabilità dei singoli dirigenti locali verificare e stabilire, luogo per luogo e volta per volta, se tale alleanza ha ancora ragion d'essere o se invece è terminato il rapporto di fiducia, così come è avvenuto a livello nazionale". E il primo siluro arriva proprio da Milano. L'assessore comunale alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna, rientrato nel Pdl dopo una breve trasmigrazione in Fli, ha invitato il collega centrista Gianni Verga a lasciare l'esecutivo di Letizia Moratti, nel quale ricopre il ruolo di peso di assessore alla Casa. "Oramai i giochi del Terzo Polo sono fatti e sono chiari - ha dichiarato Landi di Chiavenna - e di conseguenza ritengo ormai insostenibile il ruolo di Verga nella Giunta. E' un bravissimo assessore ma politicamente la sua posizione è diventata incompatibile, salvo che Verga non decida di abbandonare il Terzo Polo".  Stessa sorte, per Landi di Chiavenna, dovrebbe toccare anche al presidente del consiglio comunale Manfredi Palmeri, passato a Fli: "Dovrebbe dimettersi visto che il suo partito è ormai approdato all'opposizione". (SS)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]