italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Bologna

Blitz dei centri sociali contro Casapound

Tafferugli con le forze dell'ordine per la decisione di concedere una sala del quartiere per un convegno
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Blitz dei centri sociali contro la sede di Casapound a Bologna, in pieno centro della città. Intorno a mezzogiorno, alcuni giovani dei collettivi sono riusciti a entrare nella sede del centro sociale di destra, scontrandosi con le forze dell'ordine. Il bilancio sarebbe di  due feriti lievi: un carabiniere colpito dallo scoppio di un petardo, e uno dei manifestanti, che ha riportato un colpo alla testa. La rabbia dei centri sociali è stata scatenata dalla scelta del quartiere di concedere una sala a Casapound per organizzare un convegno sul nucleare. La zona era già presidiata dalle forze dell'ordine, che per precauzione avevano fatto chiudere gli ingressi laterali al Baraccano, lasciando aperto solo l'ingresso principale e filtrando l'accesso ai cittadini che dovevano entrare per pratiche relative alle attività del quartiere. Alcuni manifestanti sarebbero però riusciti a entrare dal retro, probabilmente da una porta antipanico, dopo avere scavalcato il muro del giardino alle spalle dell'edificio. Poco dopo hanno fatto entrare altri ragazzi. Quando le forze dell'ordine che erano all'ingresso principale si sono accorte dell'irruzione, c'è stato un 'contattò con gli attivisti. Alcune decine di giovani sono comunque riusciti a restare all'interno della sede del quartiere, dove hanno appeso uno striscione che recita 'Fuori Casapound dalle nostre citta'.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]