italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Giustizia

Toghe sul piede di guerra contro la 'riforma epocale'

Attesa per il ddl del governo, magistrati alla finestra pronti allo sciopero
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il governo è pronto a presentare il progetto di riforma della giustizia definito da Silvio Berlusconi 'epocale'. L'anm pe ora tiene un basso profilo. Ma sotto la cenere cova la contromossa: uno sciopero già ventilato che portebbe essere annunciato nelle prossime ore. Giusto il tempo che da palazzo Chigi esca in forma chiara e compiuta il testo della riforma della magistratura. Ad evocare lo sciopero, è direttamente il segretario del sindacato delle toghe Giuseppe Cascini, che avverte: qualora fossero scossi ""i principi di indipendenza faremo valere in ogni modo la nostra voce di protesta". Presa di posizione forte ma non così esplicita come vorrebbero certe toghe in prima linea, come il procuratore aggiunto di Milano, ùArmando Spataro. Alle sue parole da 'occhio per occhio (che invocano "Mosse epocali" per replicare alla "riforma epocale"promessa dal premier" "mosse epocali") per ora l'Anm non si sbilancia. Almeno in attesa di conoscere i attesa di conoscere il testo definitivo, più volte rimaneggiato, della bozza de ddl messa a punto dall'Esecutivo. A fare da paciere, o quantomeno da arbitro moderato, potrebbe essere il Capo dello Stato Giorgio Napolitano nella sua veste di presidente del Csm. Tutt'altro che improbabile, infatti, è la convocazione del plenum dell'organo di autogoverno della magistratura per richiamare in quella sede istituzionale il già espresso invito espresso da Naplitano sulla ricerca di "un'ampia (e sempre più improbabile, Ndr) "condivisione sulle riforme.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]