italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

violenza sessuale

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Ex ambasciata di Somalia

18 enne violentata a Roma, si cercano 3 stranieri

Immagine articolo - Il sito d'Italia

 La polizia sta cercando di identificare gli autori dello stupro denunciato da una ragazza italiana di 18 anni, che ha raccontato di essere stata violentata ieri sera da tre stranieri nell'edificio abbandonato dell'ex ambasciata somala, nel centro di Roma. La giovane, che aveva litigato poco prima con i genitori ed era uscita di casa, aveva conosciuto uno dei suoi aggressori nella zona della stazione Termini. I due avrebbero bevuto degli alcolici e insieme sarebbero andati nello stabile abbandonato.

I fatti risalgono all'agosto del 2009, dopo la denuncia di una ragazza nigeriana

Cie di Via Corelli a Milano, assolto poliziotto accusato di violenza sessuale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È stato assolto con formula piena l'ispettore di polizia Vittorio A., in servizio al Centro di identificazione ed espulsione di via Corelli a Milano, che era accusato di violenza sessuale aggravata per aver molestato una nigeriana, quando si trovava nel Cie. La sentenza di assoluzione è stata emessa oggi con rito abbreviato dal gup di Milano, Simone Luerti. Lo stesso pm Gianluca Risco aveva chiesto l'assoluzione. Il poliziotto era accusato di aver molestato la donna, J.O., 28 anni, mentre si trovava distesa sul materasso nella sua camera nell'agosto del 2009.

ARANCIA MECCANICA A CAPODANNO: SEGREGATA E VIOLENTATA DA UN CONOSCENTE MAROCCHINO

Immagine articolo - italia domani

Una notte di Capodanno da incubo. E' quella vissuta da una donna italiana che ha trascorso l'ultima notte dell'anno in casa, insieme ad amici comuni. Tra questi, un marochino di 34, da tempo conoscente della donna. Ad una certa ora, a festeggiamenti finiti, l'uomo l'avrebbe attirata nella sua abitazione con un pretesto. Una volta arrivati, ha segregato la donna nell'appartamento e, ubriaco, l'avrebbe colpita con pugni e schiaffi e costretta ad avere rapporti sessuali. Il 2 gennaio la vittima si è presentata alla polizia ferroviaria della Toscana per sporgere denuncia.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]