italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

pacco bomba

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Livorno

Attentato alla Folgore, indaga la Procura di Firenze

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Procura della Repubblica di Firenze ha aperto un fascicolo per attentato con finalità eversiva in relazione al pacco bomba esploso ieri pomeriggio alla caserma Ruspoli di Livorno, e che ha causato il ferimento del tenente colonnello Alessandro Albamonte. Anche se il fatto è successo a Livorno, nei casi di terrorismo le indagini vengono infatti seguite dalla Procura del capoluogo del distretto di Corte d'Appello del territorio in cui è avvenuto il reato, quindi Firenze. Le indagini sono condotte da Digos e Ros.

Istituti bancari

Pacchi bomba: cresce la vigilanza anche a Firenze

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Cresce la sorveglianza a Firenze dopo i pacchi bomba recapitati fra giovedì e ieri in Germania e a Roma. «La questura di Firenze - si legge in una nota - ha intensificato le attività di prevenzione e di vigilanza soprattutto presso gli istituti bancari e finanziari».

Disinnescato

Pacco bomba in Grecia, indagini a Firenze

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Accertamenti sono in corso a Firenze per stabilire l'esatto luogo di spedizione del pacco bomba disinnescato ieri in Grecia e che era destinato al direttore del carcere di Koridallos. Dai riscontri odierni, fatti dagli inquirenti anche presso uffici e centri di smistamento postali, non emerge nessuna certezza che il plico esplosivo per la Grecia sia stato spedito dal capoluogo toscano. Si ritiene però che sia stato spedito dall'Italia, per l'affrancatura italiana sul plico.

Livorno

Sul pacco bomba la firma della FAI

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sul pacco bomba esploso ieri nella Caserma livornese della Folgore è stata ritrovata la scritta rivendicatoria ''Contro l'impegno militare italiano nelle missioni in Afghanistan e Libia'', firmato Fai (federazione anarchica informale). Ciò nonstante, viste le condizioni del pacco, non è stato possibile risalire ad un eventuale mittente. I reperti estratti dalla tuta del militare, Alessandro Albamonte rimasto ferito dopo l'esplosione, e raccolti nel luogo dell'esplosione sono adesso al vaglio del Ris di Roma, che dovrà risalire al tipo di esplosivo utilizzato.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]