italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

GEORGOFILI

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

georgofili

Stragi '93, condannato all'ergastolo il boss mafioso Tagliavia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La corte d'assise di Firenze ha condannAto all'ergastolo il boss Francesco tagliavia accusato di aver svolto un ruolo nell'organizzazione degli attentati mafiosi del '93 a Roma, Firenze e Milano. Fra i principali accusatori di Tagliavia ci sono Gaspare Spatuzza e Pietro Romeo.

la protesta

Associazione vittime Georgofili: "No a manifestazioni contro 41bis"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Mentre le vittime della mafia si sperticano affinchè il 41 bis funzioni davvero i benpensanti all'Aquila si organizzano e remano contro".

18esimo anniversario

Firenze ricorda la strage dei Georgofili

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"No, Firenze non dimentica" queste le parole del Sindaco Renzi che dalla sua pagina facebook invita i fiorentini a partecipare alle iniziative in programma domani per il ricordo della strage di via de' Georgofili. E gli appuntamenti per ricordare la tragedia di 18 anni fa sono molti.

Mafia:Strage dei Georgofili

Parlano le vittime: "Spatuzza non lo perdoneremo mai"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«In quanto a perdonare Gaspare Spatuzza, bisogna che si rassegni, il nostro perdono non glielo daremo mai, mi sono consultata anche con i parenti delle altre vittime, non ci riusciremo mai». Lo ha detto la presidente dell'Associazione Famigliari Vittime dei Georgofili, Giovanna Maggiani Chelli, rispondendo ai giornalisti sulla richiesta di perdono espressa dal pentito Gaspare Spatuzza oggi in aula, all'inizio della sua deposizione all'udienza del processo per le stragi del '93.

Processo Tagliavia

Giovanna Maggiani Chelli: "Auspichiamo il programma di protezione per Spatuzza"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Il 5 ottobre 2011 torneremo in aula a Firenze , le parti civili replicheranno alla mafia che così violentemente ci ha attaccati durante le sue arringhe in chiusura del processo Tagliavia, dopo di che la Corte si ritirerà in Camera di Consiglio e sentenza sarà ancora una volta per la strage di via dei Georgofili del 27 maggio 1993. È per questo che auspichiamo, davvero a breve ,il pronunciamento positivo della Commissione per il programma di protezione a Gaspare Spatuzza , presieduta dal Sottosegretario Mantovano».

Strage dei Georgofili

Richiesta la pena dell'ergastolo per il boss Francesco Tagliavia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il Pubblico Ministero Giuseppe Nicolosi ha richiesto la pena dell'ergastolo con tre ani di isolamento diurno, presso la Corte d'Assise di Firenze per il boss mafioso Francesco Tagliavia imputato per le stragi del '93 di via dei Georgofili a Firenze (27 maggio 1993), di via Palestro a Milano (27 luglio 1993) e di San Giovanni in Laterano e San Giorgio al Velabro (28 luglio 1993) a Roma.

18° anniversario

Strage Georgofili, Vannino Chiti:"Fu attacco alla democrazia"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Nel 18/mo anniversario della strage di via dei Georgofili il mio pensiero va alle vittime innocenti della violenza mafiosa. Una famiglia intera distrutta, con le bambine Caterina e Nadia, i genitori Angela Fiume e Fabrizio Nencioni, e lo studente universitario Dario Capolicchio.

VIAGGIO NELLE SOCIETA' SPORTIVE: SOCIETA' CANOTTIERI FIRENZE

Immagine articolo - italia domani

Una sede in riva all'Arno sotto la Galleria degli Uffizi. Dragon boat, Canottaggio, Calcetto, Podismo e Yoga. Circa 700 soci che svolgono attività agonistiche e amatoriali e una storia che fra pochi giorni compirà 100 anni. Era il 6 febbraio 1911, quando nasceva la Società “Canottieri Firenze”, quale erede diretta delle antenate “Libertas”, fondata nel 1890 (la cui maglia era stemmata col Giglio di Firenze), e della “Florentia”. Assume i colori araldici del Comune di Firenze che distinguono anche la maglia sociale: bianca con tre fasce rosse alternate.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]