italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

DISCOTECA

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Paura in discoteca

Rapina a Villa Renoir. In cinque, armati, rubano 25mila euro

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Paura a Villa Renoir, una delle discoteche più belle e frequentate dalla movida barese. Era l'alba di domenica, quasi in chiusura di serata, quando un commando armato composto da cinque persone ha fatto irruzione negli uffici della discoteca. I malviventi, pistola alla mano, si sono fatti consegnare l'incasso, pari a 25mila euro. 

Piazza Vittorio Veneto

Marines Usa accoltellato dopo serata in discoteca

Immagine articolo - Il sito d'Italia

 La polizia sta dando la caccia agli aggressori di due marines della base Usa di Camp Darby: la notte scorsa uno dei due militari e' stato accoltellato ad un braccio in piazza Vittorio Veneto, a Firenze, dopo aver trascorso la nottata in una discoteca.

Cronaca

L'H25 chiuderà per sempre

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"La Mafia ha vinto". Amareggiato ed arrabbiato, Francesco Susca, uno dei gestori della nota discoteca barese H25, decide di abbandonare l'attività dopo la sparatoria della scorsa settimana in cui ha perso la vita il giovane Giuseppe Di Terlizzi. "Siamo impotenti di fronte alle bande criminali che tentano di entrare nel nostro locale. Quello che è successo sabato scorso era solo questione di tempo, ma noi non potevamo impedirlo".

Sparatoria discoteca, muore ragazzo ferito alla testa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Giuseppe Di Terlizzi non ce l'ha fatta. Il giovane coinvolto nella rissa tra sabato e domenica fuori da una nota discoteca del barese, l'H25, è morto a seguito di una brutta ferita riportata alla testa. I genitori del ragazzo hanno espresso la volontà di donare gli orgnani.

Sparatoria in discoteca: il questore ordina la chiusura

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'H25 chiude, anche se solo per 30 giorni. Ad ordinarlo, il questore di Bari, dopo la sparatoria avvenuta nella notte tra sabato e domenica al di fuori del locale e dove è rimasto ferito alla testa Giuseppe Di Terlizzi, di 30 anni. Il provvedimento a seguito di un attento esame, dato che la discoteca non è nuova ad episodi di violenza. Ultimamente sono scoppiate più volte delle risse e in un'occasione un ragazzo è stato derubato di orologio e macchina.

Week End, cosa fare stasera

Immagine articolo - italia domani

Fine settimana di grandi appuntamenti per chi vuole passare qualche ora di svago. Cominciamo stasera dal Jazzato, all'Impruneta, con il concerto Oriental Night Fever, con le esibizioni di Barbara Eramo (voce), Stefano Saletti (oud, bouzouki), Carlo Cossu (violino), Marco Loddo (contrabbasso), Ominostanco (electronics), in una performance che promette di essere emozionante. Al Viper Theatre PIPPO E I SUOI PINGUINI POLARI in concerto, "Per caso o per voglia", l'album d'esordio di Pippo e i suoi Pinguini Polari.

Punti di vista

Autorevolezza e autoritarismo, Mihajlovic, Prandelli e le patate fritte

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Potremmo scomodare la differenza tra autoritarismo e autorevolezza, ma non occorre una digressione simile per significare la differenza tra Cesare Prandelli e Sinisa Mihajlovic. Le differenze trai due balzano all'occhio. Senza contare che Mihajlovic non è manco autoritario, ma solo talvolta burbero, anche inutilmente. Burbero e spaccone, insomma il contrario di chi voglia essere autorevole.

CARABINIERI

Arrestato al Matrioska il “topo da discoteca”

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella notte tra sabato e domenica i Carabinieri di Modena hanno tratto in arresto T.M., marocchino 20enne, con precedenti di polizia collegati al permesso di soggiorno e a denaro, autore di furto di borse, giubbotti, cellulari e macchine fotografiche, avvenuto all’interno della discoteca “Matrioska”.

 

In fiamme il bagno antistante

Incendio "al Seven". Sembra salva la discoteca

Incendio "al Seven". Sembra salva la discoteca

Da qualche minuto sta rimbalzando la notizia che stia bruciando il Seven, nota discoteca della Versilia molto frequentata dai giovani pratesi e fiorentini.

QUESTURA

Maxirissa, Dogali chiuse e stagione finita

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La furibonda lite dello scorso sabato che ha coinvolto un centinaio di ragazzi stranieri costa caro ai gestori delle serate alle piscine Dogali. Con un provvedimento severo il Questore di Modena ha infatti sospeso la licenza per pubblici spettacoli per 20 giorni.

 

 

Sabato sera, lo sballo degli adolescenti

17enne in coma etilico. Ricoverata a Careggi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una diciassettenne fiorentina e' stata ricoverata in coma etilico all'ospedale fiorentino di Careggi dopo gli sballi del sabato sera. La ragazza e' stata soccorsa in una nota discoteca della citta'. Le sue condizioni di salute non sono gravi e potrebbe essere dimessa in giornata. I carabinieri stanno cercando di appurare dove la ragazza abbia consumato gli alcolici, se in discoteca o in altri locali dove ha trascorso la serata prima di andare a ballare con gli amici.

Multa al Matrioska. Arci nei guai

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un vecchio adagio cui i giovani di Modena sono abituati. Una tessera da socio Arci realizzata sul momento che consente di entrare in un locale o in una discoteca, anche se l'accesso a quel circolo dovrebbe essere riservato ai soli soci (concreti e non estemporanei). Questa volta il gioco è andato male: nel corso di un controllo presso il Matrioska di San Damaso la Polizia ha rinvenuto 92 soci freschi di giornata, su un totale di 650 frequentatori.

In discoteca c'è BOB, più sicuri senza alcool

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Inizia domani, venerdì 1° aprile, la prima delle cinque serate in discoteca, a Modena e provincia, in collaborazione tra Automobile Club Modena, Comune di Modena e Silb-Confcommercio nelle quali viene promossa l’ importanza del non bere prima di mettersi alla guida e del guidare con prudenza e nel rispetto del Codice della Strada: “Se bevi non guidare, se guidi non bere”.

Gente della Notte: Io C'[email protected]

Immagine articolo - italia domani

All'ingresso basta dire "IO C'ERO" e si spalancano le porte di ogni locale. Cene esaurite, liste affollatissime, feste "da ricordare" questo è il biglietto da visita di un gruppo di ragazzi che è diventato punto di riferimento per ogni giovane che si vuole divertire, lo staff di IO C'ERO è il motore delle notti fiorentine. Un gruppo nato dall'idea e dall'estro di Leonardo e Lorenzo Targioni, in una notte di Halloween del 2006 a Turicchi, nel comune di Rufina, da lì l'idea, nata per caso, di creare un gruppo che fosse capace di animare la notte. E ci sono riusciti.

BOMBA NEL CUORE DELLA NOTTE DI OLBIA

Immagine articolo - italia domani

Non è il primo attentato nelle notti di Olbia, sicuramente però è il più inquietante.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]