italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cristian Chivu

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Ci sono diversi modi di reagire

Caso Chivu: che sia da esempio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Esistono i Signori e i “bori de borgata”. Stasera ne abbiamo avuta l'ennesima dimostrazione. Nel primo pomeriggio sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo e, fra tutte, spiccano le 4 giornate comminate a Cristian Chivu, reo di aver volontariamente colpito con un pugno al volto, nel posticipo di ieri, Mario Rossi, calciatore del Bari. Quattro giornate sacrosante per un gesto così grave, non c'è dubbio. Malgrado la pesante sanzione, l'Inter ha deciso di non fare ricorso, accogliendo il provvedimento senza batter ciglio.

La telefonata di Mutu alla vista di Chivu in lacrime

Cristian Chivu ed Adrian Mutu: due connazionali "diversi"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nel posticipo di ieri sera fra Bari ed Inter, vinto dai nerazzurri per 3 a 0, Cristian Chivu si è reso responsabile di un'azione violenta di gioco, colpendo deliberatamente con un pugno al volto il difensore barese Marco Rossi. L'episodio non è stato visto dall'arbitro, ma le infallibili telecamere hanno documentato tutto. Subito dopo la partita, Cristian Chivu si è presentato in lacrime davanti alle telecamere di Sky ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “È difficile spiegarmela (quell'azione, ndr), perché ho perso per un attimo la lucidità.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]