italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

alpino

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

37^ vittima in missione

Afghanistan: attentato al 'Lince' Morto un alpino, altri quattro feriti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un militare italiano è morto e altri quattro sono rimasti feriti nell'ovest dell'Afghanistan. Massimo Ranzani, è il tenente degli Alpini rimasto ucciso questa mattina in Afghanistan. Ranzani era nato nel 1974 ed era di Ferrara, faceva parte, come ha spiegato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, del 5° Reggimento Alpini di Vipiteno. I militari italiani, del quinto Reggimento Alpini, erano a bordo di un veicolo blindato Lince che è saltanto su un ordigno improvvisato.

MILITARE ITALIANO UCCISO IN AFGHANISTAN. NAPOLITANO: "MORTO PER LA PACE"

Un alpino dell'ottavo reggimento di Cividale del Friuli, il caporalmaggiore Luca Sanna, è stato ucciso oggi in uno scontro a fuoco nell'avamposto 'Highlander', a circa 10 km dalla base principale nel contingente militare italiano a Bala Murghab. Il militare, originario di Oristano aveva 33 anni.

EROE PER LA PATRIA

Immagine articolo - italia domani

Sono stati celebrati oggi alle 11 nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali solenni di Matteo Miotto, il giovane alpino ucciso da un cecchino il 31 dicembre scorso in Afghanistan.

AFGHANISTAN:GIOVANE ITALIA VENETO A ZAIA: INOPPORTUNA USCITA SU EXIT STRATEGY

Immagine articolo - italia domani

"Dispiace constatare la posizione assunta dal governatore Zaia, il quale all'indomani del terribile lutto che ha colpito la nostra regione ha parlato di indifferibile 'exit strategy' definendo la missione di pace italiana 'un'inutile strage''. E' quanto afferma in una nota Silvio Giovine, Presidente di Giovane Italia Veneto (Pdl). "L'obiettivo - aggiunge Giovine - è certamente quello di tornare a casa al più presto, ma ritirarci oggi da Kabul sarebbe un insulto verso la dedizione e il coraggio profusi da Matteo e offensivo verso la sua memoria e il suo sacrificio".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]