italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Politica

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli sulla Politica

RENZI, STOCCATA NATALIZIA A FINI E D'ALEMA

Immagine articolo - italia domani

'Il Governo ha ottenuto la fiducia. Il disegno politico di Gianfranco Fini si e' dimostrato una volta di più di una pochezza impressionante. E il fallimento della spallata del Fli trascina nel vuoto quella parte di Pd che per mesi ha teorizzato il grande accordo del tutti contro Berlusconi'. Così analizza il quadro politico il sindaco di Firenze, Matteo Renzi nella sua newsletter settimanale.

PIAZZA DELLA LIBERTA' INVASA DAI PARCHEGGIATORI ABUSIVI

Immagine articolo - italia domani

Un giardino trasformato in accampamento di fortuna per una serie di persone che “esercitano” il ruolo di parcheggiatori abusivi nel parcheggio di piazza della Libertà: questa la situazione denunciata con un’interrogazione al sindaco dal consigliere del PdL Marco Stella, e al presidente del Quartiere 2 dalle consigliere Angela Sirello e Ginevra Cerchiai.
Nell’interrogazione Stella chiede al sindaco “se sia a conoscenza della situazione diffusasi all’interno del suddetto parcheggio, dove un nucleo familiare di nomadi (di etnia Rom o Sinti), ha intrapreso il ruolo di “parcheggiatori”.

LEGA: DIBATTITO IN AULA SUL RUOLO DI FINI. GIANFRANCO DICE NIET

Immagine articolo - italia domani

La Lega chiede con una lettera all'ufficio di presidenza della Camera, al presidente Fini e ai capigruppo, di valutare la calendarizzazione di un dibattito in Aula sul ruolo del presidente Gianfranco Fini.
a spiegare il capogruppo del Carroccio Marco Reguzzoni: "Le dimissioni stanno nella coscienza di ognuno, ma e' necessario che almeno il Parlamento possa esprimersi, perché a nostro avviso andando avanti così si lede la dignità delle istituzioni e si crea un precedente pericoloso". La richiesta è che la questione venga valutata già alla conferenza dei capigruppo dell'11 gennaio.

INCONTRO DI ARCORE, RENZI INCASSA LA TASSA DI SCOPO?

Immagine articolo - italia domani

"Berlusconi tante volte ha promesso la legge speciale per Firenze: ieri, alla trasmissione Matrix, ha preso impegni precisi sul contributo di soggiorno, riconoscendo la correttezza della proposta che ha fatto il Comune di Firenze. Aspettiamo che si passi davvero dalle parole ai fatti". Lo ha detto il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, nel corso del consueto appuntamento degli auguri di fine anno ai giornalisti.

DI PIETRO (IDV): PER EVITARE SCONTRI RITIRARE DDL GELMINI

Immagine articolo - italia domani

La ricetta Di Pietro per neutralizare la piazza? Ritirare il decreto Gelmini. "Bisogna eliminare le cause della protesta degli studenti, non tacitare il dissenso". Lo ha detto intervistato da 'Otto e mezzo' il leader Idv, che ha lanciato un appello al governo affinché ritiri la riforma Gelmini prima di mercoledi', dando cosi' un contributo "a riportare la serenita' nel Paese e tra gli studenti'.

VENDOLA: BERSANI ALLEATO CON FINI? INCREDIBILE

Immagine articolo - italia domani

"Trovo incredibile che Bersani possa pensare di costruire un'alleanza con Gianfranco Fini" E' quanto afferma Nichi Vendola, ospite in collegamento con la trasmissione 'L'infedele' su La7. Quanto invece all'ipotesi che il Pd rinunci alla primarie pur di dialogare con il terzo polo: "E' importante distinguere - ha spiegato Vendola - tra essere minoranza o essere minoritari, perche' in quest'ultimo caso si tratta di rinunciare a combattere la battaglia per capovolgere i rapporti di forza. Non ho nessuna intenzione di tenere in trincea la mia verita'.

DE MAGISTRIS IN POLE PER LA POLTRONA DI SINDACO DI NAPOLI

Immagine articolo - italia domani

"Se non fossi Europarlamentare mi piacerebbe condurre l'indagine sulla presunta compravendita di parlamentari". Lo ha detto oggi ai microfoni del programma di Radio 2 'Un Giorno da Pecora' Luigi De Magistris, europarlamentare dell'Italia Dei Valori. L'ex magistrato ha parlato anche della sua possibile candidatura a sindaco di Napoli. "Il cuore mi spingerebbe in quella direzione - ha detto - la testa un po' meno. Natale porta consiglio, dopo le feste decido".

RIFORMA UNIVERSITA', IL VOTO FORSE SLITTA A GIOVEDI'

Immagine articolo - italia domani

Una parte degli studenti è pronta alla mobilitazione. Ma un incidente parlamentare potrebbe mandare fuori tempo la protesta. Dopo il caos nell'aula del Senato a causa dell'approvazione 'per sbaglio' da parte della presidente di turno, Rosi Mauro, di alcuni emendamenti dell'opposizione, per il ddl Gelmini si prospettano tempi piu' lunghi.

LEGITTIMO IMPEDIMENTO, ALFANO: "NESSUN CATACLISMA SE BOCCIATO DALLA CONSULTA"

Immagine articolo - italia domani

"Nessun cataclisma. Se la Corte lo boccia, amen. Vorra' dire che il premier sacrificherà qualche ora per andare davanti ai giudici". Cosi' il Guardasigilli Angelino Alfano, intervenuto a Ballaro', affronta l'ipotesi di una bocciatura da parte della Consulta della norma sul legittimo impedimento.
"Della Corte ho grande fiducia - ha detto Alfano - e continuero' ad averne. Questa legge non sconvolge il sistema giudiziario, e lo stesso presidente Berlusconi ha detto che ha fiducia nella Consulta".

SCUOLA, ASSEMBLEA 'DEMOCRATICA' AL MICHELANGELO: VETO SU TORSELLI (PDL)

E' già polemica sull'assemblea studentesca organizzata per domani dal liceo classico Michelangelo di Firenze per discutere della riforma Gelmini. In un primo momento, su iniziativa del preside Massimo Primerano, era stato deciso di invitare il consigliere comunale del Popolo delle Libertà Francesco Torselli perchè prendesse parte al dibattito insieme ad un esponente del Pd; ma il collettivo si è opposto ponendo un veto alla presenza di Torselli.

IN SEI PUNTI LA RICETTA DI RENZI CONTRO LA PROSSIMA EMERGENZA MALTEMPO

Immagine articolo - italia domani

“Entro il 31 gennaio presenteremo le nuove modalita' di gestione dell'emergenza neve, che non sara' piu' in mano a Quadrifoglio e anche le nuove modalita' di gestione della macchina comunale, che su questo argomento ha peccato, anche a livello dirigenziale. Se non verro' in consiglio a dire come cambiare la gestione delle emergenze sono un buffone. Io mantengo gli impegni”. Lo ha detto il sindaco Matteo Renzi, intervenendo oggi in consiglio comunale, sulle conseguenze provocate a Firenze dall'ondata di neve e gelo che ha colpito la città.

GALLI (PDL): VENERDI' RENZI HA PEDONALIZZATO LA CITTA'

Immagine articolo - italia domani

“Per il mondo lei e' il sindaco che ha pedonalizzato piazza Duomo, ma venerdi' 17 e' riuscito a pedonalizzare la citta' di Firenze”. Lo ha detto il capogruppo del Pdl in Palazzo Vecchio, Giovanni Galli, replicando in consiglio comunale all'intervento del sindaco Matteo Renzi, sulla gestione dell'emergenza neve in città.

CAOS NEVE, IL MEA CULPA DI RENZI

Immagine articolo - italia domani

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi ammette di aver sbagliato nella gestione dell'emergenza neve che ha colpito la citta' venerdi' scorso: "Me ne assumo l'intera responsabilita". Sono errori miei e non di Massimo D'Alema", afferma con ironia ma, aggiunge, "se poi nel disagio ci si mettono anche i ministri che vengono a fare comizi e speculazioni, allora mi girano le scatole. Non voglio fare la vittima, ma neppure il fesso. I disagi a Firenze città ci sono stati e pure pesanti. Ma le code sono durate tre ore e non dodici come in autostrada. Matteoli ha detto l'opposto".

D'ALEMA: "RENZI? NON E' PROIBITO CHE DIVENTI PREMIER PRIMA DI COMPIERE 75 ANNI"

Immagine articolo - italia domani

Il ruolo di rottamatore della vecchia classe dirigente assunto dal sindaco di Firenze MAtteo Renzi è sotto i riflettori nel delicato passagggio politico e generazionale aperto in casa Pd. Ultima, in ordina di tempo, la presa di posizione di D'Alema, con il consueto tono tra il serio e il faceto.

FINITA LA CAMPAGNA DI DICEMBRE: BOCCHINO RIMANDA A GENNAIO LA RESA DEI CONTI CON BONDI

Immagine articolo - italia domani

"Ne discuteremo insieme al cosiddetto Polo della Nazione per prendere una posizione comune. Mi sembra però che le condizioni lascino presagire un'ipotesi di sfiducia al ministro Bondi per molte ragioni". Lo ha detto il capogruppo alla Camera di Fli, Italo Bocchino, ieri sera a Firenze, rispondendo alle domande dei giornalisti durante la cena per gli auguri natalizi di Futuro e liberta'. "Ma credo - ha aggiunto Bocchino - che questo argomento andrà all'ordine del giorno a gennaio, quindi avremo tutto il tempo per affrontarlo".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]