italia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

'CASO RUBY', BOSSI: "VOTO VICINO SE BERLUSCONI SI SENTE MINACCIATO"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

"Prima dobbiamo fare il federalismo. Ma certo che se Berlusconi si sente così minacciato potrebbe accelerare la corsa verso il voto".

E' quanto ha dichiarato il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, sulla possibilità di voto anticipato a causa delle pressioni sul premier per il 'caso Ruby', a margine dell'inaugurazione di una nuova sezione del partito a Lonato Pozzolo. "Se fossimo andati prima al voto - ha aggiunto - non sarebbero avvenuti tanti pasticci. Avremmo già fatto le elezioni e le avremmo già stravinte".
Il Senatur ha aggiunto che a sua avviso "il governo non è a richio". "Purtroppo e per fortuna di Berlusconi - ha aggiunto il ministro per le Riforme - queste vicende gli fanno guadagnare voti, anzi spero di guadagnarli io con la Lega". Bossi ha espresso la convinzione che "con queste vicende la gente inizia a pensare veramente che sia un perseguitato e dunque gli darà i voti". Interrogato sulla opportunità che Berlusconi si presenti di fronte ai magistrati milanesi per il 'caso Ruby', il leader della Lega non si è sbilanciato: "Scelga lui, più va avanti questa storia dei magistrati più gli fanno un favore". Ma ha anche invitato il premier alla moderazione e ad abbassare i toni dello scontro con la magistratura: "Capisco Berlusconi che si arrabbia - ha detto - ma è meglio lasciare stare la magistratura, tanto di voti ne piglia già tanti, quindi meglio non esagerare"

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazione@ilsitoditalia.it